Olio d'oliva biologico TresLizos - il Giglio

Olio d'oliva biologico TresLizos - il Giglio

l’Olio Extra Vergine Biologico mono varietale TresLizos nasce da una cultivar auctoctona della Sardegna e in particolare nel Campidano di Oristano: la Semidana.

L'Olio Extravergine di Oliva TresLizos viene prodotto nel rispetto dei Disciplinari dell'Agricoltura Biologica esclusivamente con olive raccolte negli oliveti dell'Azienda, allevati a vaso policonico.ABBINAMENTIDeciso, classico e profumato si abbina per insaporire a crudo sapori non troppo decisi. Ottimo sulla carne, sulle verdure crude e cotte, sul pane e sulle zuppe. Da provare anche su un carpaccio di pesce o su un trancio di tonno con insalata.Si può impiegare anche per fare ottimi dolci rustici in sostituzione del burro.

L’Olio EVO TreLizos è prodotto esclusivamente con olive biologiche di cultivar tipica del campidano di Oristano, la Semidana, che dona un olio verde dai riflessi gialli, conferisce all’olio sentori erbacei, di mandorla fresca e di pomodoro verde, con note di amaro lieve e piccante medio caratterizzandosi per l’aroma fruttato medio e un gusto equilibrato.
Le olive con cui produciamo l’olio EVO provengono da circa 1000 olivi in buona parte secolari, situati tra Massama e Oristano. Gli oliveti, 5 ettari, si trovano in una zona pianeggiante; il clima è mediterraneo e il terreno è di buona fertilità.

La Coltivazione
Come previsto dal regolamento biologico, non è utilizzato alcun trattamento chimico e i concimi sono solo di origine organica, evitando cosi di impoverire il suolo e di inquinare le falde acquifere. Il terreno è fertilizzato con concimi organici, il sovescio ed è praticata l’irrigazione di soccorso. I residui della potatura e le erbe spontanee sono trinciati e lasciati in campo per arricchire il terreno di sostanza organica e limitare la perdita d’acqua dal suolo. Per il controllo delle malattie e dei parassiti sono effettuati trattamenti con prodotti rameici ammessi in agricoltura biologica e utilizzati antagonisti naturali.

La raccolta - A novembre
Le olive sono raccolte ad inizio novembre, quando il colore vira dal verde al violaceo e non sono ancora completamente mature, per conservare meglio i profumi e le qualità dell’olio. Quando le drupe hanno raggiunto il 20-30% dell’invaiatura le olive vengono raccolte. La raccolta viene fatta prevalentemente a mano e con l’ausilio di scuotitici a mano; e in modo da rispettare l’integrità dei frutti, sono disposte in piccole casse forate, evitando così ammaccature e danneggiamenti della buccia, cause primarie della precoce ossidazione dell’olio.
Le olive, a poche ore dalla raccolta, arrivano al frantoio a ciclo continuo Su Mulinu, a Ottana, distante circa 50 chilometri dagli olivetti, fresche e sane, vengono  lavate, frante e la pasta ottenuta è gramolata e passata nel decanter a due fasi. Segue l’azione del separatore centrifugo da cui si ottiene l’olio. La lavorazione delle olive avviene a freddo certificato (ad una temperatura mai superiore a 27°C che consentono di preservare il gusto, gli odori ed i sapori tipico del frutto.

La conservazione e il confezionamento
Dopo essere stato filtrato, l’olio EVO Treslizos biologico è conservato in contenitori in acciaio inox,a temperatura controllata e all’occorrenza è confezionato in bottiglie di vetro scuro.
Le bottiglie hanno il tappo antifrode che garantisce l’assoluta provenienza e qualità.

    € 18,00Prezzo
    ml
    CONTATTI

    Lun.-Sab: 09:30-14:00 / 17:00-19:00

    Dom: chiuso

    • Viale Lungo Mare Poetto, 248, Cagliari CA

    chiuso

    • Mercato San Benedetto Cagliari, via Tiziano 3336115758

    Lun- Sab: 7:00-14:00

    info@icherchi.it

    • Grey Facebook Icon
    • Grey Instagram Icon

    © 2020 by Pioneers of Marketing www.pioneersofmarketing.it

    logo ok scontornato.png
    • Facebook
    • Instagram